EnerCom sceglie Verona Rugby come Main Sponsor sportivo

Padova, 19 Aprile 2019 – A supporto del talento.

Firmato l’accordo che sancisce la partnership tra il club sportivo veronese e la società di consulenza, in qualità di Main Sponsor.

Sulle maglie della prima squadra, a bordo campo nel Payanini Center, sul pullmino della società e in maniera più estesa su tutta la comunicazione del Verona Rugby, campeggerà il logo EnerCom, da sempre impegnata a supportare il talento anche in ambito sportivo.

 

Siamo felici di questa partnership con EnerCom che ha scelto di abbracciare il nostro progetto, condividendo con noi gli stessi valori su cui si fonda il nostro Club”, commenta Raffaella Vittadello, Presidente del Verona Rugby. “Crescita, lavoro di squadra e una continua ricerca del miglioramento sono caratteristiche che accomunano le nostre due realtà e che ci accompagneranno in questa nuova sinergia”.

 

L’accordo prevede inoltre un pacchetto di ingressi VIP, comprensivi di accrediti al famoso Terzo Tempo, a tutte le partite compresa la coppa Italia ed eventuali playoff.

 

Noi di EnerCom condividiamo insieme al Verona Rugby la forte motivazione personale e il desiderio di raggiungere gli obiettivi prefissati“, dichiara Andrea Gualdrini, Presidente di EnerCom, “La nostra società, inoltre, abbraccia, come Verona Rugby, lo spirito di squadra che è indispensabile non solo nello sport, ma anche nel lavoro in team; si tratta infatti di un prerequisito fondamentale per poter fornire alla clientela un servizio efficace e vincente. Allo stesso modo, come una squadra sportiva rivede costantemente la propria strategia al fine di potenziarla, noi di EnerCom siamo chiamati a rivalutare le condizioni proposte in base all’offerta di mercato: solo così possiamo avere la certezza di offrire il miglior servizio”.

 

Verona Rugby

 

Il Verona Rugby, che nel giugno del 2016 ha raccolto il testimone e l’eredità del Cus Verona Rugby la cui storia ha avuto inizio nel 1963, intende proseguire lo sviluppo della pallaovale veronese, che oggi vede 400 atleti e 19 squadre praticare il gioco del rugby, e dar vita ad un’ulteriore fase di crescita, nel solco dei valori e dei princìpi che hanno caratterizzato gli oltre cinquant’anni di storia verdeblu.